mercoledì 20 gennaio 2016

Tutti corrotti, giocatori, Atp, betting, perchè tutti possono trarci profitto

Tennis, scandalo scommesse: sarebbe coinvolto un vincitore di uno Slam

Nuovi dettagli sull'inchiesta: ora è caccia ai campioni sospettati di aver truccato i match

L'inchiesta della Bbc e di BuzzFeed fa tremare il mondo del tennis. Dopo le prime indiscrezioni sullo scandalo scommesse, dalle presunte irregolarità rilevate sui match emergono nuovi dettagli inquietanti. Nel dettaglio, almeno 16 campioni transitati tra i primi 50 del mondosarebbero coinvolti in gare sospette e tra di loro ci sarebbe anche un vincitore di uno Slam. Roba da mettere a rischio la credibilità dell'intero circuito.




Sinceramente non si capisce perché i tennisti individuati come dei corrotti, dopo indagini accurate dagli stessi investigatori incaricati dall'Associazione dopo la stranissima partita che vide coninvolto l'ex tennista Davydenko che si ritirò da un match dopo un'elevata mole di scommesse a favore della sua sconfitta, non debbano essere resi noti.

Le stessa agenzie di scommesse internazionali dovrebbero denunciare quali sono i nomi dei tennisti su cui vengono generati strani traffici di scommesse e se non lo fanno vuol dire che sono in accordo con questo mercato corrotto, come d'altronde lo è l'ATP che da anni conosce la situazione e sino ad ora ho omesso ogni verità

In pratica sono tutti CORROTTI, perché nulla vieta a chi conosce la situazione di trarci profitto non vi pare?

Nessun commento:

Posta un commento