sabato 5 settembre 2015

Il potere della convinzione per crearsi realtà positive o negative - Scegli quale vivere

Dal momento che le idee, le aspettative e le convinzioni hanno un potente effetto sul funzionamento del corpo, il pensiero distorto (l’illusione) avrà un forte impatto sulla propria salute e sulla capacità di superare la malattia. Gli psicologi hanno identificato varie opinioni sulla vita che possono minare la salute, ostacolare la capacità di superare la malattia e causare disturbi psicologici e spirituali come la depressione, l’ansia e il panico. Tra queste opinioni vi sono: considerare gli altri responsabili del proprio dolore; interpretare i pensieri e le azioni degli altri come se fossero rivolti contro di noi, o credere che gli altri pensino a noi più di quanto in effetti non facciano; trarre conclusioni generali fataliste sulla base di eventi specifici o di informazioni limitate. […] Non basta identificare i nostri pensieri distorti: bisogna cambiare il nostro modo di pensare compiendo un mutamento di paradigma.

Il budda nello specchio – Alla ricerca dell’energia vitale interiore
W. Hochswender, G. Martin

In pratica bisogna trovare nella motivazione e la convinzione di perseguirla lo stato di equilibrio che permetta di superare qualsiasi ostacolo. Ad esempio se si è convinti che un  luogo od una persona ci allontanino dalle felicità, non si fa altro che alimentare, attraverso una convinzione negativa, l'avverarsi di questo. Al contrario se si è convinti che un luogo od una persona ci fanno stare bene, la convinzione positiva porta esattamente a questo. Tra i due stati c'è un comune denominatore, il nostro pensiero, siamo noi a rendere effettiva la nostra convinzione ed allo stesso modo tutto ciò che ne consegue.
Detto ciò, quello che bisogna fare, per ottenere una convinzione positiva ed ottenere la felicità da uno stato o situazione é semplicemente credere sia possibile

Nessun commento:

Posta un commento